Incidenti stradali, quasi cento in meno rispetto al 2016. Si muore più nel materano

POTENZA – Dopo quattro anni di serie negativa, tornano ad essere finalmente in calo gli incidenti sulle strade lucane. A fronte del 2016 (945), si registrano quasi 100 sinistri in meno (848), per un decremento che si attesta al 10%. E’ il dato, inoltre, più confortante dal 2010 ad oggi. Nove vittime in meno nel 2017 (33) e 11 sinistri mortali in meno rispetto all’anno precedente (29). Ma nel 2013, si piansero soltanto 22 vite. E’ la fotografia scattata nell’ultimo studio Aci, denominato ”Localizzazione degli incidenti stradali 2017”.
LE STRADE INTERESSATE In Italia 7 incidenti su 10 avvengono sulle strade urbane, 3 su quelle extraurbane; aumentano gli incidenti in autostrada (+0,4%), diminuiscono sulle altre tipologie di strada (-0,7% extraurbane, -0,5% urbane), sulle strade extraurbane principali aumentano i morti (+7,4%) e calano i feriti (-1,6%). In Basilicata invece i rischi maggiori si corrono sulle strade extraurbane (18 morti), nonostante su quelle urbane si contino più episodi. Un dato che non deve sorprendere. Una costante per il contesto lucano. Complessivamente si sono verificati nel 2017 36.560 incidenti (1.228 mortali), 1.359 decessi e 58.967 feriti, avvenuti su circa 55.000 chilometri di strade del Belpaese. Le arterie lucane sono state teatro di 848 incidenti (29 mortali), 33 decessi e 1.355 feriti.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Michelangelo Russo