L’allarme “isterico” di Bardi sui migranti sgonfiato dai numeri: appena 55 arrivi in Basilicata

POTENZA – L’allarme del presidente Bardi contro il possibile arrivo di “migliaia” di migranti in Basilicata è seccamente ridimensionato dalla Prefettura di Agrigento.

Alla giornata di ieri ci sono due elenchi di distribuzione di profughi che affollano il centro di Lampedusa e che riguardano la Basilicata: il primo per 20 persone e il secondo per 35. In totale 55 arrivi nella nostra regione. E fanno sapere dalla Prefettura di Agrigento che la difficoltà per i trasferimenti è principalmente dovuta alla carenza di autobus. Sinora la maggior parte dei circa mille trasferimenti programmati è avvenuta con traghetti. Quindi per la Basilicata bisognerà attendere.

Resta comunque sinora una quota che non giustifica in alcun modo il grido “a lupo a lupo” (migrante) lanciato da Bardi attraverso interviste a raffica prima al Corriere della Sera, successivamente a Il Mattino e ieri a La Gazzetta del Mezzogiorno, dichiarazioni ad agenzie e giornali

MAGGIORI DETTAGLI SU LA NUOVA DEL SUD IN EDICOLA