23 Jul 2019
BREAKING NEWS
Home / Potenza e Provincia  / Lauria, Lamboglia azzera la giunta: è la seconda volta in sei mesi

Lauria, Lamboglia azzera la giunta: è la seconda volta in sei mesi

LAURIA – Un fulmine a ciel sereno ma forse non troppo inaspettato. Nella tarda mattinata di ieri, il sindaco di Lauria Angelo Lamboglia ha firmato il decreto di azzeramento della Giunta da lui guidata revocando tutti gli incarichi di assessore e avocando quindi al sindaco le rispettive deleghe. Dopo i tavoli di concertazione del weekend appena trascorso e il comunicato del neonato gruppo “ Insieme per Lauria “, il quale chiedeva a gran voce un’azione di rilancio amministrativo, Lamboglia è giunto alla decisione resa “necessaria unicamente a seguito dell’avvenuta richiesta pervenuta, da parte delle forze politiche che compongono la maggioranza consiliare, di procedere a un ulteriore passaggio di riflessione condivisa al fine di mettere in campo le modalità organizzative più idonee per rilanciare l’azione amministrativa e per consolidare gli obiettivi di governo, considerata soprattutto la recente mutazione dei gruppi consiliari”. A quasi sette mesi dall’azzeramento dell’8 gennaio scorso, il primo cittadino si trova nuovamente a dover affrontare una verifica della sua maggioranza, apparsa da un po’ di tempo indebolita da uscite eccellenti, ma Lamboglia, come ha spiegato anche ai microfoni di lucaniatv.it, rilancia sulle azioni amministrative intraprese e da intraprendere, facendo appello a una rapida soluzione della nuova verifica.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Giacomo Bloisi