Lega Pro, il Melfi nelle mani di Bitetto

MELFI – Da ieri pomeriggio, ma la notizia era circolata già nella nottata di ieri l’altro, subito dopo il ritorno da Andria dove si era rimediata una nuova, cocente sconfitta (la quarta stagionale dopo appena 6 giornate), Nicola Romaniello non è più l’allenatore del Melfi. Il tecnico campano è stato esonerato. Molto probabilmente l’annuncio ufficiale è stato ritardato di mezza giornata nel tentativo di convincere Romaniello a dimettersi. Nulla da fare ha anche accettato di buon grado di andarsene, ma non a mani vuote. Pertanto, è da considerarsi un autentico esonero che comporterà per il club gialloverde l’obbligo ad onorare il contratto stipulato con Romaniello fino al termine della stagione in corso. Il licenziamento del trainer campano non è stato fatto a scatola chiusa. Nel senso che prima di dargli il benservito ci si è premurati di garantirsi il ritorno in gialloverde di mister Dino Bitetto che era completamente libero da impegni.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”