Liste d’attesa, stop all’intramoenia dal primo giugno

POTENZA – “Dal primo giugno scatterà il blocco dell’attività intramoenia all’Azienda ospedaliera regionale ‘San Carlo’ di Potenza per le branche che risulteranno aver sforato i tempi massimi di attesa”. Lo ha disposto il Direttore generale dottor Massimo Barresi a seguito delle criticità emerse e che ancora permangono nonostante l’adozione di continue azioni di governo. Disposizioni urgenti in materia di abbattimento delle liste di attesa che arrivano a 100 giorni dal suo insediamento, in linea con il nuovo “Piano nazionale per il governo delle liste di attesa (PNGLA) 2019-2021 varato dal Ministero della Salute e in attesa che la Regione adotti il proprio Piano. Lo stop non sarà immediato ma dopo un mese di verifiche, “qualora i valori si attestino, ancora al di sopra del limite massimo prestabilito si procederà a bloccare, con decorrenza dal 1 giugno e fatta salva l’erogazione delle prestazioni già prenotate, l’esercizio della libera professione intramuraria per le branche che risulteranno aver sforato i tempi massimi di attività”.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”