Lotta alle mafie, inaugurata la sede della Dia a Potenza

POTENZA – Un nuovo presidio contro la lotta alle mafie che punterà soprattutto sulle indagini patrimoniali. E’ stato il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, insieme al direttore della Dia, Maurizio Vallone, a scoprire la targa della sezione operativa lucana della Direzione Investigativa Antimafia a Potenza in via Vaccaro.

Una giornata storica per l’intera regione, un nuovo importante presidio nella lotta alla criminalità organizzata con lo Stato che ha dato ascolto all’allarme lanciato a più riprese dagli inquirenti lucani. Il primo a chiedere con forza l’istituzione della Dia in Basilicata era stato, ormai un paio d’anni fa, il procuratore Capo di Potenza, Francesco Curcio che con la Dda negli ultimi anni ha portato alla luce le attività di diverse organizzazioni criminali autoctone riconosciute come tali da importanti clan campani e calabresi.