M5S, Petrocelli presidente commissione Esteri del Senato. “Lasorella? C’è chi prova a farci implodere”

POTENZA- Porterà la Basilicata in Commissione e la ventata internazionale della Commissione Esteri in Basilicata. In particolar modo a Matera in vista del 2019. E’ questo lo spirito con il quale il senatore lucano dei 5 stelle, Vito Petrocelli, guiderà la commissione Affari Esteri. Dopo il prestigioso incarico affidato alla deputata lucana pentastellata, Mirella Liuzzi (segretaria nella Giunta di presidenza della Camera), una responsabilità altrettanto di rilievo è stata assegnata ieri al senatore, eletto presidente della commissione Esteri di Palazzo Madama. I due “veterani” di Basilicata del Movimento in Parlamento sono così gli unici esponenti politici a rappresentare la Basilicata in cariche di rilievo che esulano dalla mera investitura popolare. Anche se si tratta di nomine esterne al governo, i due grillini incarnano l’ultimo baluardo nelle istituzioni per la nostra regione che non ha incassato caselle nel governo. La giornata di ieri decisiva ha visto Senato e Camera eleggere i presidenti, i vice presidenti e i segretari delle 14 commissioni permanenti. Raggiunto a telefono il presidente Petrocelli ha espresso tutta la sua soddisfazione per la fiducia ottenuta ma anche il senso di responsabilità che lo guiderà in questa nuova sfida.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Mara Risola