Maltempo, acqua e grandine: Potenza affoga

POTENZA – Attorno alle 17 di ieri pomeriggio la città di Potenza si è trasformata in un vero e proprio acquapark anche se per circa un’ora c’è stato ben poco da divertirsi. A causa di un nubifragio prima e un’abbondante grandinata poi, importanti disagi alla circolazione automobilistica sono segnalati in gran parte della città. In particolare le difficoltà maggiori hanno riguardato la zona pianeggiante del capoluogo lucano, dove diverse automobili sono rimaste in panne. In pochi minuti sono state numerose le telefonate ricevute dalla centrale operativa del Comando provinciale dei Vigili del fuoco. Veri e propri fiumi d’acqua con zampilli, a causa di tombini otturati e della folta vegetazione presente lungo i marciapiedi, hanno paralizzato la fondovalle di viale dell’Unicef, via del Gallitello, piazza Bologna, la zona dell’ospedale, Poggio tre galli e il sottopasso delle Fal.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Alessandro Panuccio