12 Nov 2019
BREAKING NEWS
Home / Apertura  / Matera 2019, i ministri Lezzi e Bonisoli garantiscono l’impegno del governo

Matera 2019, i ministri Lezzi e Bonisoli garantiscono l’impegno del governo

MATERA – Il 19 gennaio 2019 rappresenta la “data di emergenza” su cui si concentrano le maggiori attenzioni delle più alte cariche dello Stato in visita per due giorni nella città dei Sassi. Ad arrivare per prima è stata la ministra per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno, Barbara Lezzi, raggiunta dopo un giorno, dal ministro dei Beni e delle attività culturali e del Turismo, Alberto Bonisoli. Entrambi i ministri del Movimento 5 Stelle del governo Conte hanno scelto la data del 5 luglio per avere contezza dello stato dell’arte in cui versa Matera Capitale 2019. Durante la conferenza stampa, tenuta presso il Palazzo del Governo, sono stati trattati vari temi. “Nelle emergenze e nelle urgenze ho ritenuto di affrontare quella di Matera, che ha un appuntamento estremamente prestigioso che ormai è in dirittura d’arrivo. Ci sono dei ritardi innegabili, in cui ci sono sicuramente anche delle responsabilità. Solo che noi arriviamo come Governo, ed io come Ministro, a sei mesi da questa scadenza. Ho chiesto e, immediatamente, ho ottenuto da parte degli attori che si adoperano in questo evento, la massima collaborazione”. Sono state le parole della ministra pasionaria pentastellata, Barbara Lezzi. Guarda oltre i problemi e gli intoppi per cogliere un’opportunità, che “non è soltanto di Matera ma di tutta l’Italia perché è una finestra sul mondo. La burocraziaè un grande limite – ha detto, giustificando in qualche modo la lentezza con la quale la macchina ha camminato – ma non posso non sottolineare il fatto che ci ritroviamo al 5 luglio quando sapevamo dal 2015 che Matera sarebbe stata Capitale europea della cultura. Come Governo ci stiamo mettendo pancia a terra e testa bassa a lavorare affinché si possa fare tutto nel migliore dei modi”. Durante il suo intervento, ha trattato varie questioni.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Rosita Stella Brienza