Matera 2019, i vigili del fuoco chiedono più uomini per sicurezza e ordine pubblico

MATERA – Potenziamento degli organici, organizzazione logistica in relazione alla specificità del centro storico della Città dei Sassi, attività di formazione del personale e sensibilizzazione del mondo produttivo sulle azioni di prevenzione del rischio di incendi o incidenti: sono le azioni principali che il Comando provinciale dei vigili del fuoco di Matera metterà in campo in vista dell’ormai imminente appuntamento europeo con Matera 2019. Ad annunciarlo ieri nel corso di una conferenza stampa il neo comandante Salvatore Tafaro, che investirà delle richieste i referenti territoriali e nazionali del Corpo oltre che del Governo. ”I Vigili del Fuoco – ha detto Tafaro – saranno chiamati insieme ad altre componenti istituzionali a un notevole sforzo organizzativo, che necessita di un potenziamento degli organici raggiungibile con diverse modalità e con una presenza opportuna in città con particolare riferimento alla mobilità nel centro storico e nei rioni Sassi, che richiederanno particolare attenzione”. Il comandante ha annunciato l’arrivo anche di mezzi e strumenti adeguati per muoversi in contesti specifici.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”