Matera, assolto il prof aggredito dal padre di un’alunna

MATERA – Il tribunale di Matera ha assolto ”perchè il fatto non sussiste” il professor Michele Ruscigno, il docente del liceo scientifico Dante Alighieri della città dei Sassi finito a processo con l’accusa di abuso dei mezzi di correzione nei confronti di una sua alunna. La vicenda aveva occupato le cronache nazionali nel dicembre del 2016, quando durante i colloqui scuola-famiglia il padre dell’adolescente aveva aggredito il docente che riportò una lussazione alla spalla e ferite giudicate guaribili in trenta giorni. Dalla querela del professore erano partite le indagini della polizia che avevano portato al rinvio a giudizio del professore di matematica e fisica con l’accusa di aver adottato nei confronti dell’alunna comportamenti umilianti e denigratori al punto da determinare un pericolo per la salute della ragazzina alla quale era stato diagnosticato in più occasioni uno stato ansioso.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”