Matera, domenica dedicata alle botteghe della ceramica

MATERA – Nell’ambito della seconda edizione del progetto “Matera Artisan & Handcraft Experience” che ha quale obiettivo la valorizzazione delle botteghe artigianali si terrà domattina (domenica 26 settembre) a Matera il tour della Ceramica realizzato in collaborazione con alcune agenzie turistiche locali e con l’apporto professionale della guida turistica Antonia Rafaele. Tre le botteghe coinvolte, il percorso si snoderà a partire da Via San Biagio passando poi per Via delle Beccherie sino a giungere in prossimità della Madonna dell’Idris.

“E’ una formula diversa per visitare le bellezze storico-architettoniche della città insieme con i laboratori dei nostri artigiani – afferma Leo Montemurro Presidente Cna – e per offrire ai turisti non solo la vista e il racconto dei tesori materiali di cui Matera è ricca ma anche dei tesori immateriali tra i quali annoverare la maestria e la creatività degli artigiani, che in tanti posti figura a pieno titolo nel patrimonio immateriale tutelato dall’Unesco. Contestualmente Cna sta collaborando con l’amministrazione comunale nella predisposizione della documentazione necessaria e propedeutica al riconoscimento di Matera quale Città della ceramica e al successivo inserimento della Città di Matera nel circuito dell’Aicc, il network delle città italiane riconosciute dal Ministero dello Sviluppo Economico e che vede presenti da tempo Vietri sul Mare, Laterza e Grottaglie con le quali subito dopo il riconoscimento ufficiale si potrebbe creare una rete per valorizzare soprattutto in chiave turistica questo comune denominatore. Fare, insomma, quello che non ci è riuscito anni addietro quando si voleva creare una rete con Andria (Castel del Monte) e Alberobello, siti Unesco più vicini ai Sassi”.