Matera, morta in casa di amici: disposta l’autopsia

MATERA – La procura di Matera ha aperto un’inchiesta sulla morte di una ragazza di 22 anni, trovata senza vita nella giornata di mercoledì in casa di amici.

A dare l’allarme un’amica che si trovava insieme alla giovane all’interno di un appartamento di uno stabile di via Cilea. Sul posto è intervenuta la polizia per tutti i rilievi del caso. Dai primi accertamenti del medico legale, sul corpo della ragazza non sarebbero presenti segni di violenza. Restano quindi in piedi altre ipotesi, come un improvviso malore.

La procura della città dei Sassi ha comunque disposto l’autopsia che potrebbe essere effettuata nella giornata di oggi con l’obiettivo di risalire al momento e alle cause del decesso. Da chiarire, infatti, se la tragedia risalga alla mattinata di mercoledì o alla notte precedente. Sono in corso le indagini per ricostruire la dinamica dell’accaduto: la polizia avrebbe già ascoltato la versione dei ragazzi che al momento della tragedia si trovavano in casa in compagnia della giovane.