Matera, serata di follia per un 39enne: litiga con la compagna, si ubriaca e molesta i passanti

MATERA- Ieri sera a Matera, agenti della Polizia di Stato hanno arrestato un 39enne in flagranza di reato per lesioni personali e danneggiamento aggravato. Sul 113 è pervenuta la segnalazione della presenza in questa via Nazionale di un uomo ubriaco che molestava i passanti e che barcollando si portava sulla carreggiata, costituendo pericolo per la circolazione stradale e soprattutto per sé.

Una pattuglia della Squadra Volanti è intervenuta prontamente sul posto, trovandovi effettivamente un soggetto dal comportamento alterato e violento causato evidentemente dell’alcool: alla vista dei poliziotti ha inveito contro di loro e li ha aggrediti fisicamente. L’uomo è stato pertanto bloccato e trasportato in ospedale. Anche qui dava in escandescenze scaricando la propria furia su strutture e apparecchiature del Pronto Soccorso finché non veniva tranquillizzato mediante la somministrazione di farmaci idonei. All’origine, pare che ci fosse stato un diverbio con la sua compagna che lo aveva indotto ad ubriacarsi e a perdere il controllo di sé. È stato pertanto tratto in arresto e portato in carcere, attesi anche i precedenti per maltrattamenti in famiglia risultanti a suo carico.