Monticchio, via i divieti. E arriva Brumotti

MONTICCHIO – Una civile protesta che sembra aver fatto breccia nei cuori di chi aveva apposto la segnaletica di divieto per bici e moto in transito lungo la Sp ex ss 401 che da Melfi conduce ai laghi di Monticchio. Dopo l’appello del Team 010 Bike Melfi e la petizione on line condivisa con altre associazioni e semplici cittadini, nel pomeriggio di martedì come testimoniano questi scatti i segnali sono stati rimossi. “Ci auguriamo che chi ha potere decisionale, torni sui suoi passi – auspicano dal Team 010 Bike Melfi- e non adotti più queste scelte, che andrebbero a penalizzare ulteriormente questo territorio e soprattutto una zona come Monticchio che andrebbe sostenuta e valorizzata in ogni modo possibile”. Il Team 010 Bike resta poi a disposizione per qualsiasi confronto affinché si trovino delle proposte e soluzioni per far crescere il cicloturismo e il turismo in generale nel nostro territorio. In questa direzione va l’evento di domenica prossima per la tredicesima tappa di “Fai Brumotti per l’Italia” che giungerà proprio ai Laghi di Monticchio, nel suo viaggio in bicicletta in diretta social di 17 tappe e 1.600 km che vede per il secondo anno consecutivo il campione internazionale e inviato di Striscia la Notizia Vittorio Brumotti andare alla scoperta dell’Italia più bella. Un itinerario da Nord a Sud della Penisola dai toni romantici, all’insegna di un turismo ‘slow’: bici e abbigliamento avranno un gusto retrò in stile “Dolce Vita”, un percorso completamente nuovo, improntato sulla valorizzazione delle tradizioni locali, sulla sostenibilità e sul rispetto dell’ambiente.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”