Muro Lucano, genitori pronti ad accollarsi le spese per mantenere aperta la scuola di Ponte Giacoia

MURO LUCANO – Primo giorno di scuola anche a Muro Lucano, dove tiene banco l’ipotesi di chiusura di uno dei tre plessi scolastici, situato in contrada Ponte Giacoia. Una delegazione di genitori ha chiesto ed ottenuto dal sindaco Setaro ieri mattina un incontro per comprendere le motivazioni della presunta soppressione della sede scolastica, cui si starebbe lavorando. Nulla di ufficiale, ma il tema interessa ben 46 famiglie. Si attende una decisione definitiva entro una quindicina di giorni. La struttura ospita 18 bimbi della scuola dell’infanzia e 28 della scuola primaria. Il sindaco, da noi interpellato, puntualizza che “l’anno scorso sul tavolo dell’allora commissario pervenne una richiesta da parte del consiglio di istituto, volta a migliorare la qualità dell’offerta didattica”. Ma per attuarla, bisognerebbe accorpare i plessi di Ponte Giacoia e Capodigiano.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Michelangelo Russo