23 Jul 2019
BREAKING NEWS
Home / Cultura  / Musica, il lucano Vignola nella storia dell’ukulele

Musica, il lucano Vignola nella storia dell’ukulele

POTENZA – Da un secolo e mezzo ad oggi, dalle Hawaii ad Hollywood, da New York alla Londra di fine anni settanta, dagli anni ’30 alla seconda guerra mondiale, “saltellando qua e là” è un’antologia dedicata alla storia dell’ukulele e passa anche per Genzano di Lucania. Danilo Vignola è l’unico italiano a cui è stato dedicato un capitolo in questo libro. Il maestro di chitarra classica, giornalista musicale e speaker radiofonico Davide Donelli (milanese formatosi al conservatorio G. Verdi del capoluogo lombardo) ha pubblicato recentemente a Milano il frutto di due anni di ricerca e di studio nel vasto mondo dell’ukulele. Dopo l’incredibile successo del programma radiofonico “Intorno all’ukulele” da lui condotto presso gli studi radiofonici di Deejayfox Radio Station a Cologno Monzese: oltre un centinaio di puntate in due anni, trasmesse centellinando ogni aspetto del cordofono hawaiano. Fra severe recensioni discografiche, interviste e recupero di preziosi documenti fonografici storici, Donelli ha racchiuso in questo libro l’essenza dello strumento che attualmente è il più venduto nel mondo. E’ l’era dell’ “Ukulele mania” questa, come è stata definita da critici delle avanguardie artistiche in tutto il mondo. Danilo Vignola è indubbiamente uno dei maggiori protagonisti di questa tendenza, lucano celebre nel mondo. Nel prossimo settembre sarà l’artista più atteso del festival mondiale di ukulele in Canada, dove sarà accolto ed insignito dalla comunità Italiana per il suo prezioso contributo nell’arte e la cultura.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”