Natuzzi, via libera al piano industriale: scongiurati i mille licenziamenti

MATERA- Con la firma del piano industriale presentato da Natuzzi Spa il 19 giugno scorso al Mise si può considerare chiusa la vertenza che ha visto la società – con insediamenti anche nel Materano – alle prese con la crisi per oltre 15 anni. Gestione degli esuberi e ritorno alla competitività. Sono i due punti essenziali del piano industriale che la società che opera nel settore del mobile imbottito ha presentato durante l’ultima seduta al Mise della cabina di regia. A conclusione dell’incontro i sindacati avevano richiesto un periodo di dieci giorni per poter avviare le opportune verifiche e gli approfondimenti con le assemblee dei lavoratori convocando ad oggi un nuovo incontro. Le valutazioni, a quanto pare, sono andate a buon fine tant’è che il piano della Natuzzi, frutto dell’accordo tra azienda e sindacati ha visto l’approvazione a maggioranza delle maestranze. Sono quindi scongiurati i mille licenziamenti, che fino a qualche settimana fa sembravano pressoché inevitabili.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”