Nel 2019 in Basilicata nati 1.251 bambini in meno rispetto al dato del 2008

POTENZA – Natalità in calo del 25,4% in Basilicata nel periodo 2008-2019, come emerge dagli ultimi dati diffusi dall’Istat: nel 2019 nella nostra regione sono nati sono nati 3.672 bambini, con un calo del 25,4% rispetto al dato del 2008, quando le nascite avevano toccato quota 4.923. Un crollo evidente, peraltro inferiore alla impietosa media nazionale che fa segnare un inquietante -27,2%.

La maglia nera va alla Valle d’Aosta con un calo delle nascite del 35,1%, mentre all’estremo opposto troviamo la Provincia Autonoma di Bolzano dove la flessione è stata molto più contenuta, ovvero del 4,17%. Le incertezze, le paure dei nostri giovani si ripercuotono inevitabilmente sull’età delle mamme. Si fanno sempre meno figli, sempre più tardi. In Basilicata il numero medio di figli per donna (italiane e straniere) è di 1,15. Un dato che nel 1995 era di 1,31. Ma l’ulteriore conferma arriva dal fattore anagrafico: 32,8 anni l’età media delle mamme nel 2019 contro i 29,6 anni di 25 anni fa. Per quanto riguarda i nomi, invece, nella nostra regione i più diffusi sono Francesco e Francesca. Anche l’età media dei papà è sempre più alta, fino a raggiungere 36,5 anni.