Nova Siri, bagnante resta impigliato in una corda mentre pesca e muore d’infarto

NOVA SIRI – Una tragedia consumatasi in pochi minuti nel mare di Nova Siri dove ieri mattina ha perso la vita un turista pugliese di Palo del Colle mentre era a pesca su una canoa. L’uomo, secondo le prime ricostruzioni della vicenda, sarebbe rimasto impigliato in una delle corde che stava utilizzando, finendo poi in mare. A nulla è servito il rapido intervento degli assistenti bagnanti che a nuoto hanno raggiunto l’uomo riportandolo a riva. Per salvare il turista è stato fatto di tutto, infatti prima dell’arrivo del 118 e dell’elisoccorso i bagnini hanno eseguito, per oltre 50 minuti, il massaggio cardiaco anche con l’utilizzo del defibrillatore. L’uomo non ce l’ha fatta ed è deceduto. Sembrerebbe si tratti arresto cardiaco e non annegamento perchè ad una prima verifica non sembrerebbe essere stata presente acqua nei polmoni.