Nuoto, Acerenza terzo ai campionati italiani assoluti con un crono da Mondiali

POTENZA – Un bronzo tricolore per riprendere confidenza con le medaglie. Domenico Acerenza centra un’importante terzo posto nei 400 stile libero con un crono di 3’47”46, vicinissimo al limite per le qualificazioni ai Mondiali coreani. Parte bene la stagione del mezzofondista di Sasso di Castalda che ha ben impressionato subito dietro a un mostruoso Detti, che eguaglia il primato italiano di 3’43”36, e la sorpresa De Tullio. Bilancio comunque positivo per il lucano nella prima giornata dei campionati assoluti primaverili di nuoto UnipolSai in svolgimento allo Stadio del Nuoto di Riccione. Cinque giorni di gare, fino a sabato 6 aprile, che qualificano ai campionati mondiali di Gwangju, in Corea del Sud, dal 21 al 28 luglio. In vasca 685 atleti di 183 società. Come sarebbe andata lo si era capito più o meno già nella mattinata di ieri.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”