Ospedali, svelato il progetto per il nuovo ospedale: operazione da 76,5 milioni

LAGONEGRO – Prosegue a passi spediti la scelta progettuale della Giunta regionale di realizzare dopo anni di proclami e mancate promesse, il nuovo ospedale del Lagonegrese nello stesso sito attuale con la determinazione che è questa “la soluzione ottimale in termini di efficienza ed economicità nell’interesse esclusivo di un’ampia utenza territoriale”.

Il progetto è stato illustrato ieri a Lagonegro in un incontro al quale hanno partecipato gli assessori regionali Rocco Leone (Salute), Francesco Cupparo (Attività Produttive), il nuovo commissario dell’Aor San Carlo Giuseppe Spera, il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Francesco Piro.

Nel corso dell’incontro, alla presenza di medici e personale sanitario dell’Ospedale di Lagonegro, l’assessore Leone ha ribadito le motivazioni alla base della decisione assunta con delibera di Giunta che ribalta completamente l’ipotesi perseguita, per anni e con costi di progettazione risultati inutili, dalle precedenti Giunte che, come è noto, hanno sostenuto un progetto di una nuova costruzione in un altro sito. Leone ha fatto il punto sulle risorse necessarie pari a 76,5 milioni di euro, sottolineando tutti i vantaggi di natura economica e tecnica e ribadendo i compiti di primaria assistenza sanitaria per una vasta utenza, in modo da realizzare l’obiettivo dell’ospedale territoriale.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”