22 Jul 2019
BREAKING NEWS
Home / Apertura  / Pd, le provinciali riaprono le ostilità: tweet di Polese fa insorgere i “sindaci eretici”

Pd, le provinciali riaprono le ostilità: tweet di Polese fa insorgere i “sindaci eretici”

POTENZA – Non è andato giù al gruppone di sindaci “eretici” Il tweet del segretario Pd Mario Polese: “azzerate le destre alle provinciali in Basilicata. Pronti per le regionali 2018”. Se infatti era scontato l’esito delle elezioni per il Presidente della Provincia di Potenza – l’unico candidato Rocco Guarino ha ottenuto 40.807 voti ponderati, 452 assoluti – sicuramente più incerta quella per Matera con due candidati di centrosinistra. Piero Marrese, sindaco di Montabano Jonico e candidato ufficiale della segreteria dem ce l’ha fatta sull’avversario-amico e presidente uscente Francesco De Giacomo con il doppio di voti ponderati anche se il distacco nei voti assoluti è decisamente minore. E’ stato eletto con 400,608 voti calcolati in base all’indice di ponderazione – 143 voti assoluti. Marrese ha battuto il sindaco di Grottole, anche lui espressione del centrosinistra che ha ottenuto 248,954 voti, 106 quelli assoluti. Il candidato di centrodestra e sindaco di Montescaglioso Vincenzo Zito si è fermato a 213.607 – 76 assoluti. Hanno votato per l’elezione del presidente della Provincia di Matera 331 consiglieri su 404 aventi diritto al voto. 2 le schede bianche, 4 le nulle.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Arturo Giglio