25 May 2019
BREAKING NEWS
Home / Cronaca  / Petrolio, estrazioni avviate senza autorizzazioni: la Regione “stoppa” subito Tempa Rossa

Petrolio, estrazioni avviate senza autorizzazioni: la Regione “stoppa” subito Tempa Rossa

POTENZA – Ventiquattro ore è il tempo concesso dall’ente regionale di Basilicata alla Total per l’interruzione dell’attività di collaudo nel centro olio di Tempa Rossa. Il provvedimento di diffida è stato notificato dal dipartimento all’Ambiente a pochi giorni dallo start delle prove tecniche avviate dalla multinazionale con una produzione minima di greggio tra i 3 mila e i 5 mila barili al giorno contro i 50 mila previsti per la produzione effettiva, una volta che l’impianto di Corleto Perticara andrà a regime. Ma l’avvio dei motori a Tempa Rossa non aveva ottenuto le autorizzazioni richieste da viale Verrastro. ”Si diffida la società Total dalla esecuzione delle attività anche in forma di prova temporanea” si legge nella nota diffusa dal dipartimento all’ambiente. Secondo quanto si è appreso, alcune delle prescrizioni riguardano fra l’altro il piano di monitoraggio dell’impianto, contenuto in un accordo in corso di definizione, e il piano di emergenza esterno, oggetto di un ”tavolo tecnico” già fissato per il 14 settembre prossimo.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”