Picchia la ex compagna con una scopa: 38enne arrestato

RIONERO IN VULTURE – I Carabinieri di Rionero hanno arrestato in flagranza di reato un 38enne del luogo, ritenuto responsabile di maltrattamenti contro familiari e conviventi. Mercoledì sera una chiamata al 112 segnalava l’aggressione subita da una donna ad opera del suo ex compagno.

Immediatamente, al domicilio interessato, è intervenuta una “Gazzella” della Compagnia di Melfi e personale della locale Stazione. La vittima una 34enne romena che stava già ricevendo le prime cure del 118 mentre, poco distante, l’ex convivente, un 38enne, è stato subito bloccato. L’uomo, non si era rassegnato alla fine del rapporto, e pur avendo un figlio di un anno con la donna, la aveva spesso minacciata, fino all’aggressione finale con il manico di una scopa tanto da provocarle diverse lesioni. L’invito, in situazioni analoghe, è a informare prontamente i Carabinieri, utilizzando il NUE 112 di pronto intervento, o rivolgendosi direttamente ai numerosi presidi territoriali del Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, distribuiti nei 100 comuni del potentino, così da consentire di predisporre rapide risposte in momenti così delicati.  Si ricorda anche, che, come stabilito dalle modifiche normative che hanno interessato lo specifico settore, generalmente racchiuse nel termine “Codice Rosso”, i Carabinieri, in accordo con l’Autorità Giudiziaria, potrebbero adottare celermente specifiche ulteriori misure a protezione e sostegno delle vittime di tali condotte delittuose.