Potentino, occupazione dai numeri col segno meno e provincia tra le meno virtuose

POTENZA – Il numero degli occupati in Italia è aumentato dell’1,2% tra il 2017 e il 2018, tuttavia non tutte le Province mostrano le stesse performance e in una buona fetta i livelli sono ancora pari a quelli pre-crisi. La ricerca promossa dal Centro Studi ImpresaLavoro, realizzata su elaborazione di dati Istat e basata sui dati relativi a 99 Province italiane, mostra come lo scorso anno l’occupazione sia aumentata in 57 territori provinciali ma diminuita in altri 42.
PROVINCE VIRTUOSE A guidare la classifica delle Province più virtuose al Nord è Milano con Monza e Brianza (+38.277), seguita da Brescia (+19.857), Venezia (+19.449) e Padova (+16.036). Al centro è Roma a mostrare cifre elevate (+36.224), poi Firenze (+14.988) e Latina (+10.279). Al Sud, invece, sono Caserta (+18.857) e Napoli (+17.801) a spiccare.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”