Potenza, il Prefetto sugli assembramenti in via Pretoria: “Impossibile mantenere le distanze, valutare restrizioni a Natale e Capodanno”

POTENZA – Presieduto dal Prefetto di Potenza, Annunziato Vardè, si è riunito nella giornata odierna il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica per rimodulare il dispositivo di vigilanza e controllo delle misure anticovid in relazione all’ordinanza del Ministro della Salute dell’11 dicembre scorso che ha riportato la Basilicata in zona gialla.

Per quanto riguarda, invece, i controlli nella città di Potenza, il Prefetto ha evidenziato che in via Pretoria si creano assembramenti soprattutto a causa della sua conformazione lunga e stretta che rende pressoché impossibile assicurare adeguatamente il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro qualora si verifichino fenomeni di addensamento di persone. A questo proposito il Prefetto non ha escluso che a ridosso delle festività natalizie e di fine anno, provvedimenti di chiusura o di contingentamento delle presenze ai sensi del Dpcm del governo dello scorso 3 dicembre. Da ultimo il Prefetto ha richiamato il senso civico della popolazione e chiesto a tutti i cittadini di mantenere comportamenti responsabili così come già dimostrato durante il periodo di lockdown della scorsa primavera.