18 Aug 2019
BREAKING NEWS
Home / Potenza e Provincia  / Alto-Basento Melandro  / Potenza-Melfi, i lavori non riprendono: è giallo

Potenza-Melfi, i lavori non riprendono: è giallo

LAGOPESOLE – Una folta schiera di operai affollano il tratto di strada della 658, quello noto come Potenza – Melfi che va da Melfi a Potenza. I lavori termineranno prestissimo. Questa è una “Fake news”, ovvero una notizia falsa, perché nella realtà di operai sui cantieri della Potenza -Melfi non ve ne sono affatto e non solo da adesso, ma da circa un mese. I cantieri vuoti sono un pugno nell’occhio di chi giornalmente è costretto a percorrere l’arteria e deve alternare la velocità da 40 km/h a brevissimi tratti percorribili a una velocità massima di 90 km/h a causa di strettoie (da una corsia sono state ricavate due che a malapena riescono ad evitare il pericolo di toccarsi quando due auto si incrociano). Tutti sanno che la strada è pericolosa, soprattutto l’Anas, i governanti, nazionali e regionali, gli amministratori comunali e i veri perseguitati che sono gli automobilisti, ma a quanto pare a nessuno interessa che i lavori finiscano nel più breve tempo possibile. Del problema sono stati interessati l’assessore regionale alle Infrastrutture, Donatella Merra e il capogruppo in consiglio regionale della Lega, Tommaso Coviello, i quali hanno riferito che contrariamente a quanto si asseriva, la ditta appaltatrice e i suoi operai erano al lavoro sul tratto di strada. Li vedono solo loro!

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Antonio Pace