22 Jul 2019
BREAKING NEWS
Home / Apertura  / Potenza-Melfi, la strada killer diventa un bancomat

Potenza-Melfi, la strada killer diventa un bancomat

POTENZA- La strage, questa volta, è di multe. Perché il primo bilancio di uno dei due autovelox installati di recente sulla Potenza-Melfi, è da record. Da “caso nazionale” dice già qualcuno. Il riferimento, in particolare, è all’apparecchiatura per il controllo elettronico della velocità installata tra le due uscite di Tiera di Avigliano e Tiera di Potenza, in corrispondenza dell’ultima stazione di servizio presente lungo la corsia in direzione del capoluogo. I numeri, infatti, sono davvero incredibili. Entrato in funzione a fine ottobre, in nemmeno due mesi l’autovelox ha effettuato circa 10mila multe per un totale di 2 milioni di euro di contravvenzioni. Qualcosa di mai visto, probabilmente. E infatti al comando dei vigili urbani di Potenza, che gestiscono il dispositivo installato dal Comune d’intesa con la prefettura come deterrente per i tanti incidenti stradali che si sono registrati lungo l’arteria, ormai non si fa altro che inviare multe. Perché è di quasi duecento contravvenzioni la media giornaliera.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”