Potenza, mister Raffaele: “Quanto mi manca il campo”

POTENZA – Un leone in gabbia, così come la sua squadra e come tutti (o quasi) gli italiani in questo periodo che ci vede costretti a casa dall’emergenza coronavirus.

Si tratta di mister Giuseppe Raffaele, tecnico del Potenza, che come gran parte degli italiani è rimasto chiuso nel suo appartamento a seguire le indicazioni dettate dal Governo e dal buon senso cercando di limitare i contatti con l’esterno.


Mister, come va questo periodo di quarantena?
“Siamo tutti a casa, io sono rimasto qui a Potenza e passo il tempo rivedendo qualche partita e studiando per farmi trovare pronto per la ripresa, mi piace lavorare non solo sul terreno di gioco ma soprattutto fuori. Certo mi manca il campo e per uno come me abituato a stare sempre sul rettangolo verde è difficile”.

L’intervista integrale sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Salvatore Colucci