21 May 2019
BREAKING NEWS
Home / Lettere ed Interventi  / Psi: anima, coraggio e passione

Psi: anima, coraggio e passione

di Livio Valvano*

E’ gelido e implacabile il vento che spira dal nord. Non bastano a riparare la Basilicata dall’occupazione della Lega Nord le roccaforti del centro-sinistra che hanno tenuto a macchia di Leopardo in alcuni territori della Regione. I socialisti ci hanno messo l’anima, il coraggio e la passione con i valori intramontabili della libertà sociale. Non è bastato per E convincere gli elettori, ma non possiamo non dare atto ai tanti socialisti che hanno fatto si che il Psi potesse registrare il primato in alcuni Comuni e in alcune aree e di aver consentito al centrosinistra di resistere all’urto padano in comunità coraggiose come Tricarico, la città del poeta nonché Sindaco Socialista Rocco Scotellaro, Accettura, Rotondella, Atella, Avigliano, Balvano, Baragiano, Brienza, Brindisi di Montagna, Castelmezzano, Cersosimo, Ginestra, Marsico Nuovo, Melfi, Montemilone, Oppido Lucano, Pescopagano, Pietrapertosa, Rapolla, Rionero in Vulture, Ripacandida, Rotonda, Ruoti, San Fele, San Severino Lucano, Sasso di Castalda, Satriano di Lucania, Savoia di Lucania, Tito, Vietri di Potenza. Il 3,8% nella media regionale non basta a conseguire un seggio all’opposizione, anche a causa della contestatissima nuova legge elettorale. Fuori dai banchi del consiglio regionale, in Basilicata, attraverso un più ampio coinvolgimento delle comunità, già a partire dalle prossime elezioni amministrative ed europee, ci occuperemo della nostra terra, svolgendo il ruolo proprio della opposizione, convinti della necessità di iniziare subito a lavorare per la costruzione di una nuova area riformista, democratica e popolare, oggi liberi dai pesi del governo della Regione. Non sarà semplice governare la Regione e però auguriamo al nuovo governo che si formerà di trovare l’assetto giusto per fare il meglio per la Basilicata, anche perché noi saremo costantemente presenti e vigili. Un grazie di cuore va ai cittadini che ci hanno voluto dare nuovamente fiducia e ai candidati che hanno voluto con orgoglio battersi per una Basilicata più giusta, più libera e più civile che il centro-sinistra, bisogna ammetterlo, non ha saputo interpretare.

*Segretario regionale Psi