Raccordo e Basentana: in arrivo tre anni di lavori sui viadotti

POTENZA – Nuovi cantieri in arrivo sulle strade lucane. Anas (Gruppo FS Italiane) ha consegnato ieri i lavori di manutenzione straordinaria relativi all’adeguamento dell’itinerario Basentano – costituito dal Raccordo Autostradale 5 Sicignano-Potenza e dalla statale 407 “Basentana” – per un importo complessivo di 40 milioni di euro. Con la sottoscrizione del verbale di consegna, si avvia ufficialmente l’iter dei lavori che prenderanno il via, entro la fine del mese, dal viadotto ‘Basento’, situato lungo la Ss 407 “Basentana” e quasi contestualmente verranno avviati anche sui viadotti del RA5 ‘La Tora I’, ‘La Tora II’, ‘Centomani I’ e ‘Centomani II’; su questi ultimi tre si interverrà sulla carreggiata in direzione Potenza. A seguire, poi, i lavori – che, complessivamente, avranno una durata di 980 giorni – interesseranno progressivamente anche ulteriori viadotti del Raccordo Autostradale 5 “Sicignano-Potenza” tra il km 15,000 ed il km 20,000: ‘Carpineto I’ (entrambe le carreggiate), ‘Carpineto II’ (carreggiata direzione Potenza), ‘Santa Venere I’ e ‘Santa Venere II’ (carreggiata direzione Potenza), ‘Le Carre I’ e ‘Le Carre II’ (carreggiata direzione Potenza); e tra il km 41,000 ed i km 45,000: ‘Marmo’ (entrambe le carreggiate) e ‘Torre I’ e ‘Torre II’ (entrambe le carreggiate).

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”