Regionali 2019, centrodestra impantanato: Moles accelera, ma gli alleati sono “spazientiti”

POTENZA- Forza Italia accelera sulla rosa dei candidati alla presidenza mentre Lega e Fratelli d’Italia iniziano a perdere la pazienza. E’ questa la fotografia in casa centro-destra a circa un mese dal vertice di coalizione che ha visto seduti allo stesso tavolo il senatore Moles, il segretario Cappiello, il senatore Pepe e il consigliere Rosa. Oltre alle sigle partitiche rappresentate dai coordinatori territoriali Latronico, Benedetto ed altri single personalità. Se stamane proprio l’ex assessore ai trasporti in una conferenza stampa presenterà il suo cartello politico con il quale non è escluso possa decidere di correrre da solo in vista delle elezioni regionali, nel triumvirato della coalizione inizia il conto alla rovescia. Ma se da un lato l’attesa è per la triade dei nomi disponibili per la candidatura (Cappiello e Rosa non intendono aspettare ancora) dall’altro lato invece a catturare l’attenzione del senatore Moles è la data delle elezioni. Senza la quale sarebbe inutile parlare di candidati.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Mara Risola