15 Nov 2019
BREAKING NEWS
Home / In evidenza  / Regionali 2019, è caccia aperta ai sindacalisti

Regionali 2019, è caccia aperta ai sindacalisti

POTENZA- La politica di centrosinistra e di centrodestra li invidia e vorrebbe accaparrarsene in lista almeno qualcuno. Se non un dirigente di prima fila sarebbe sufficiente qualche quadro intermedio. Anche un componente degli organismi rappresentativi aziendali (Rsu-Rsa) ha preso più voti in fabbrica, in ufficio, in cantiere di un consigliere regionale della legislatura che sta per chiudersi. Sono i sindacalisti, quelli che ieri si sono svegliati quando ancora era tutto buio e i politici dormivano per guidare la loro gente a Roma alla manifestazione nazionale di Cgil, Cisl, Uil. Gli unici capaci di organizzare una trentina di autobus quasi tutti pieni e gli unici che di questi tempi godono della fiducia dei lavoratori, dei pensionati, dei disoccupati, anche se, non è un mistero, il livello di fiducia si è abbassato nel giro di pochi anni.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Arturo Giglio