22 Jul 2019
BREAKING NEWS
Home / Apertura  / Regionali 2019, il centrodestra cambia schema: sarà governatore Fdi o Lega

Regionali 2019, il centrodestra cambia schema: sarà governatore Fdi o Lega

POTENZA – Nella cena di giovedì sera a Palazzo Grazioli con parlamentari e dirigenti abruzzesi di Forza Italia il presidente Silvio Berlusconi non ha parlato solo delle elezioni in Abruzzo. Secondo quanto riferiscono agenzie di stampa, siti di informazione locale e alcuni quotidiani, il leader degli azzurri avrebbe assicurato che si impegnerà nel prossimo confronto con Salvini e Meloni a presentare e sostenere la richiesta della dirigenza azzurra abruzzese, compatta, di rinegoziare la decisione del tavolo nazionale, e di assegnare in Abruzzo a Forza Italia la scelta del candidato presidente alle elezioni che in questa regione sono fissate al 10 febbraio. In attesa di conferme ufficiali le notizie diffuse proprio da esponenti di Forza Italia dell’Abruzzo (e quindi da diretti interessati) rischiano di rimettere in discussione il patto sancito in precedenza che prevedeva per l’Abruzzo un candidato di Fratelli d’Italia. A gettare benzina sul fuoco è il coordinatore regionale abruzzese, senatore Nazario Pagano, che ha illustrato i punti salienti dell’incontro entrando anche nei diversi aspetti. Berlusconi avrebbe chiesto una settimana di tempo per studiare i punti programmatici e i candidati di sintesi, per giungere – riferisce sempre l’esponente azzurro abruzzese – a “quella vasta condivisione che è alla base del preesistente accordo del centrodestra”. Intanto le parole ufficiali del Presidente affidate ad agenzie sono di incoraggiamento.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Arturo Giglio