22 Jul 2019
BREAKING NEWS
Home / Apertura  / Regionali, Berlusconi contro lo sperpero dei fondi del petrolio. “Basta royalties ridicole”

Regionali, Berlusconi contro lo sperpero dei fondi del petrolio. “Basta royalties ridicole”

POTENZA- Affaticato dalla lunga giornata a Potenza ma come sempre sorridente e cordiale. Dopo una passeggiata lungo via Pretoria, un drink, selfie e strette di mano, un lauto pranzo con i candidati di Potenza, Silvio Berlusconi ha nuovamente incontrato la stampa. Questa volta fornendo alle tv locali tutta l’attrezzatura, set e troupe per un’intervista esclusiva con il presidente di Forza Italia. Quindici minuti con l’ex premier, un ciak dall’operatore Mediaset, un filo di trucco e poi la ricetta del leader azzurro per la Basilicata. Più royalties da investire per i giovani, per un aeroporto e per i collegamenti. “Conosco molti lucani – ha detto alla Nuova -, alcuni lavorano nelle mie imprese. In molti c’è la speranza di un cambiamento dopo 25 anni di centrosinistra”. I cinque stelle lo attaccano e lui risponde. “Sono persone che non hanno mai fatto nulla di buono“.
Il presidente Berlusconi per la prima volta a Potenza. Perché ha deciso di tornare solo adesso in Basilicata a distanza di 13 anni? Ha fiutato aria di vittoria per il centrodestra…
“Mi faccia dire innanzitutto che i collegamenti da e verso la vostra regione non sono semplici. E non mi permettono di venire sempre qui. Ho sempre avuto molti amici che mi hanno parlato di ciò che succedeva nella vostra regione. E questa volta, dopo 25 anni, c’è l’effettiva e concreta possibilità di cambiare il governo che ha portato la regione all’immobilismo e ad avere tanti problemi. Possiamo oggi dare ai lucani 5 anni di buon governo”.

 

L’intervista integrale sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Mara Risola