27 May 2019
BREAKING NEWS
Home / Apertura  / Regionali, Calderoli “interroga” i lucani. “Perché non pagate la benzina la metà?”

Regionali, Calderoli “interroga” i lucani. “Perché non pagate la benzina la metà?”

POTENZA- Più che la Svizzera d’Italia lui vede la Basilicata come un piccolo Texas inesplorato ma soprattutto malgovernato. «Avete a disposizione tutto sotto i piedi e sotto gli occhi per realizzare la vera autonomia ma nessuno ci ha mai pensato». Sono le accuse di uno degli esponenti storici dello stato maggiore leghista, il vice presidente del Senato Roberto Calderoli a Potenza sabato scorso per la presentazione della lista della Lega a sostegno della candidatura a presidente di Vito Bardi. Insieme a Calderoli anche il coordinatore nazionale dei giovani del Carroccio, Maurizio Crippa, e il presidente della commissione finanze del Senato Alberto Bagnai. Il vice presidente di Palazzo Madama torna in terra lucana a un anno dalla sua ultima visita. L’ex ministro per la semplificazione della normativa nel governo Berlusconi IV parla ai nostri microfoni di federalismo fiscale da lui immaginato e di come in questa regione la sua applicazione avrebbe portato benefici. Soprattutto sulla questione petrolifera.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”