22 Jul 2019
BREAKING NEWS
Home / Apertura  / Regionali, Di Maio invita i lucani a non commettere l’errore di 5 anni fa

Regionali, Di Maio invita i lucani a non commettere l’errore di 5 anni fa

POTENZA- Dalla Rimborsopoli alla Concorsopoli. La Basilicata continua a essere ostaggio di una classe politica attaccata alle poltrone e le responsabilità sono, in parte, anche di tutti quei lucani che nel segreto delle urne hanno rimandato al potere esponenti politici coinvolti nell’inchiesta sui rimborsi di consiglieri e assessori regionali. Come il presidente Pittella, ora agli arresti domiciliari per un’altra inchiesta, quella sui concorsi nella sanità lucana. E’ il senso dell’intervento del vice premier Luigi Di Maio che, al fianco del candidato alla presidenza della Regione dei 5 Stelle Antonio Mattia, scende in campo in un video in cui il movimento torna all’attacco del presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella e dell’intera classe dirigente che ha governato la Basilicata nelle ultime due consiliature.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Mara Risola