Regionali, Mattia inizia la “corsa” dal feudo dei Pittella. Incontrati gli attivisti del Lagonegrese

LAURIA- Il candidato del M5s alla carica di presidente della Regione Antonio Mattia, ha incontrato attivisti e sostenitori del Lagonegrese. Secondo appuntamento per conoscere, discutere e confrontarsi, dopo quello in Val d’Agri. Presenti i candidati al consiglio regionale Luigi Emanuele Marsico e Teresa Lettieri, e i due candidati consiglieri del Lagonegrese Pierluigi Scaldaferri e Cristiano Fittipaldi, che ha salutato i presenti telefonicamente. “Ho iniziato il tour dalla Val d’Agri, perché simbolo della Basilicata che è stata martoriata. Stasera sono nel feudo – ha introdotto Mattia -, chi di voi conosce il movimento sa che il programma è il nostro vero candidato. Andremo porta a porta a spiegare l’ennesimo trucco perpetrato ai danni dei lucani: leggi elettorali confezionate a pennello e l’ardire di spostare le elezioni a gennaio, torto pazzesco votare nel mese più freddo dell’anno”.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Federica Mastroianni