17 Sep 2019
BREAKING NEWS
Home / In evidenza  / Regionali, Speranza e gli appelli vani al Pd lucano

Regionali, Speranza e gli appelli vani al Pd lucano

POTENZA – Il messaggio che Roberto Speranza ha lanciato da Cortona, in provincia di Arezzo, partecipando alla convention dell’Area Dem (gli anti renziani del Pd) è chiaro e forte ed è arrivato alle orecchie dei dirigenti lucani del Pd. “Sento tanti richiami autorevoli all’unità delle forze progressiste. Lo capisco dinanzi a ciò che sta facendo il governo e all’avanguardia delle destre. Ma – ha proseguito Speranza – voglio essere chiaro. L’unità ha senso solo se la premessa è il cambiamento. Unirsi per continuare a fare le cose sbagliate che hanno portato al risultato del 4 marzo non avrebbe alcun senso. Sarebbe una sommatoria stanca di gruppi dirigenti sconfitti”. Pur senza riferimenti espliciti alla situazione pre-elettorale lucana il coordinatore nazionale di art. 1-Mdp non poteva usare espressione più adatta alla Basilicata coniando il termine di ”gruppi dirigenti sconfitti”. Un avvertimento a Polese e dirigenti renziani che subito dopo gli incontri del Ministro Lezzi hanno rilanciato ”l’immagine di regione virtuosa” e con essa attribuito ”meriti” al Governatore Pittella, proprio come se nulla fosse successo il 4 marzo.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Arturo Giglio