22 Jul 2019
BREAKING NEWS
Home / Apertura  / Regione, Bardi si dà 10 giorni per la giunta. “Sentirò i partiti ma decido io”

Regione, Bardi si dà 10 giorni per la giunta. “Sentirò i partiti ma decido io”

POTENZA- «La scelta della giunta è una prerogativa del presidente. Sentiti i rappresentanti dei partiti. Ma poi la responsabilità è del presidente». Vito Bardi, da ieri ufficialmente presidente della Regione Basilicata, con lo stesso spirito di chi ha da sempre vissuto con rigore la professione del generale si appresta a guidare anche quella di presidente. E in vista dell’incontro romano di domani con i partiti della colazione per la composizione della giunta, onde evitare il consueto gioco dei veti incrociati, ai rispettivi referenti invia un messaggio chiaro. Alla fine deciderà lui, così come previsto dallo statuto. «Avrò un colloquio con i rappresentanti politici e con loro approfondirò alcuni temi e poi deciderò gli assessori. Non chiedetemi anticipazioni». E così Vito Bardi ha preso in mano da ieri il timone della Basilicata dopo 23 giorni dalle elezioni regionali. Il presidente della Regione, dopo la proclamazione degli eletti, ha infatti incontrato la presidente reggente, Flavia Franconi per il passaggio formale delle consegne nella sala Verrastro del palazzo della giunta regionale. Prima della cerimonia del passaggio, il governatore Bardi e la Franconi si sono intrattenuti per un colloquio nella stanza del presidente al primo piano. Poco dopo Bardi si è trasferito nella sala “Verrastro” per l’insediamento ufficiale, alla presenza di consiglieri regionali neoeletti, esponenti politici, dirigenti, funzionari regionali e giornalisti. A stretto contatto con il presidente, il primo degli eletti nella sua lista del Materano, Piergiorgio Quarto. Ma seduti in sala c’erano anche i leghisti eletti Donatella Merra, Francesco Fanelli, Massimo Zullino, Pasquale Cariello. La cerimonia è iniziata con le parole della presidente Franconi, che dopo essersi congratulata con il governatore Bardi per la proclamazione ha parlato “a nome della giunta uscente” di “momento storico per la Basilicata” e di “passaggio politico importante”. Il generale Vito Bardi ha quindi tenuto il suo primo discorso ufficiale da presidente della Regione Basilicata. Emozionata la Franconi ma anche il generale che per la prima volta ha ricevuto la stampa nella sala della giunta, accomodandosi sulla sedia del presidente, dove per 4 anni e mezzo si è seduto Marcello Pittella.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Mara Risola