Regione Basilicata, per incarichi e consulenze non è mai crisi

POTENZA – Calabria, Basilicata e Molise sono le Regioni meno efficienti nelle spese sostenute per incarichi libero-professionali di studi, ricerca e consulenza. Sono le uniche a ricevere la ‘C’, il rating peggiore. La Basilicata, invece, nel 2020 ha speso 624mila euro, nulla di paragonabile rispetto a ciò che accade al di là del Pollino (in Calabria si superano i due milioni di euro), ma una cifra praticamente doppia rispetto a realtà del calibro di Lazio e Lombardia. Si tratta comunque dell’importo più basso degli ultimi anni in viale Verrastro. Piemonte, Veneto e Marche sono le Regioni più ‘virtuose’ nella speciale classifica elaborata per l’Adnkronos dalla Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica italiana.