23 Jul 2019
BREAKING NEWS
Home / Sport  / Salto in alto, il venosino Laurano vola oltre i 2 metri e 13 centimetri e batte il suo stesso record

Salto in alto, il venosino Laurano vola oltre i 2 metri e 13 centimetri e batte il suo stesso record

VENOSA- Si sono svolti a Matera, al Campo Scuola ”R. Duni”, la seconda fase dei campionati di società Assoluti Puglia e Basilicata di atletica leggera che ha visto la partecipazione dell’atleta venosino Alessandro Laurano appartenente alla “Polisportiva Rocco Scotellaro” di Matera. Laurano, atleta polivalente, ha ottenuto un eccellente risultato nel salto in alto con la misura di 2metri e13 centimetri stabilendo, così, il record regionale che già gli apparteneva con la misura di 2,12 metri. Entusiasta del risultato raggiunto, Alessandro ci ha raccontato un po’ di sé: “Ho 26 anni, lavoro alla Fca di San Nicola di Melfi e lo sport, in particolare l’atletica leggera, è la mia passione. Con il lavoro che svolgo non sempre riesco ad allenarmi come vorrei, partecipo a trequattro gare all’anno riuscendo ad ottenere spesso ottimi risultati. Purtroppo un infortunio alla caviglia mi ha tenuto per un certo periodo fuori dalle competizioni, le mie prospettive future sono di continuare ad allenarmi cercando di fare sempre delle ottime prestazioni”. Il record ottenuto alla gara di Matera gli è valso l’ammissione al campionato italiano Assoluto di atletica leggera che si terrà il prossimo 28 luglio a Bressanone in provincia di Bolzano, sempre nella disciplina del salto in alto, dove si confronterà con altri atleti top italiani.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Rosa Centrone