San Carlo, nomina Maglietta: il pm chiede al Riesame il sequestro di 117mila euro

POTENZA – Il tribunale del Riesame di Potenza ha discusso ieri l’appello avanzato dal pm Paolo Mandurino contro il rigetto da parte del gip di Potenza della richiesta di sequestro di 117mila euro nei confronti dell’ex giunta regionale (l’ex governatore Pittella e gli ex assessori Franconi, Pietrantuono, Braia, Castelgrande e Cifarelli), dell’ex commissario dell’ospedale San Carlo di Potenza, Rocco Maglietta, e dei direttori generali della Presidenza della giunta e del dipartimento Salute, Vito Marsico e Donato Pafundi. L’inchiesta riguarda l’ipotesi di abuso d’ufficio in concorso tra gli indagati, legata al commissariamento dell’azienda ospedaliera del capoluogo lucano risalente alla fine del 2017 ed era nata da un esposto presentata dalla Cgil lucana.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Fabrizio Di Vito