San Nicola di Melfi, preso anche il quarto uomo autore della rapina all’Happy Days

MELFI – Accusato di aver partecipato insieme ad altre tre persone – arrestate nei mesi scorsi – a una rapina, il 27 gennaio 2018, nel bar-ristorante ”Happy Days” nella zona industriale di San Nicola di Melfi, un uomo, Rocco Barbetta, è stato posto ai domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico. La misura cautelare è stata emessa dal gip di Potenza al termine di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Potenza. Durante la rapina – secondo gli investigatori – fu proprio Barbetta a sparare un colpo di fucile, senza ferire nessuno. L’uomo è accusato, in concorso, di rapina aggravata, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Nella circostanza i due dopo essersi impossessati del denaro contenuto nel registratore di cassa e del portafogli del proprietario, si erano allontanati dal piazzale antistante l’esercizio commerciale a bordo di un’autovettura FIat Uno, rubata poco prima a Rionero proprio nel mentre sopraggiungeva una pattuglia dei carabinieri che riconosceva il veicolo provento del furto.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”