26 May 2019
BREAKING NEWS
Home / Apertura  / Sanità, affondo Cisl dopo la decisione del dg del San Carlo sull’intramoenia. “Bardi lo cambi”

Sanità, affondo Cisl dopo la decisione del dg del San Carlo sull’intramoenia. “Bardi lo cambi”

POTENZA – ”La decisione dell’azienda ospedaliera San Carlo di bloccare le attività intramoenia per ridurre le liste d’attesa limitatamente ai settori dove si registrano i maggiori problemi è una soluzione necessaria anche se parziale”. Lo dice il segretario generale della Cisl Basilicata, Enrico Gambardella, che sollecita ”azioni più radicali e incisive per affrontare l’annosa questione delle liste d’attesa in sanità”. Per il sindacalista ”per troppo tempo la sanità lucana è stata terreno di interessi non del tutto trasparenti e di aspettative personali non sempre corrispondenti ai titoli e alla professionalità. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: qualità delle prestazioni al di sotto delle potenzialità; tempi di attesa per le prestazioni diagnostiche troppo lunghi; progressivo impoverimento dei presidi sanitari territoriali a favore dei grandi nosocomi; demotivazione del personale sanitario e parasanitario”.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”