Seconda Categoria, la coppa approda in riva al Lao

TITO – La Lainese si aggiudica la Coppa “Domenico De Lucia”, battendo in finale l’OSFN Genzano ai calci di rigore. Non sono bastati i 90 minuti regolamentari per decretare la squadra vincitrice della Coppa Italia di Seconda Categoria; è stata necessaria la lotteria dei tiri dal dischetto, che ha sancito la vittoria della Lainese. Il match è stato condizionato dal grande caldo: l’arbitro, il signor Santoro, nella ripresa è stato “costretto” ad interrompere la partita per un cooling break, consentendo ai 22 in campo di dissetarsi. Protagonisti della finale sono stati i due portieri: Terranova del Genzano è stato fondamentale nel corso della sfida con tre interventi miracolosi; l’eterno Milione della Lainese si è preso la scena, parando il calcio di rigore di Zotta, decisivo ai fini del risultato. Dopo la realizzazione di Ciuffo, si scatena la festa di giocatori e tifosi calabresi che, per quanto visto in campo, hanno meritato la vittoria.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Angelo Brienza