Sequestrati beni per 78mila euro ad un presunto truffatore seriale di Cancellara

POTENZA – Il gip del tribunale di Potenza, su richiesta della procura, ha disposto il sequestro preventivo di beni per circa 78mila euro nei confronti di Michele Pietragalla, di Cancellara, accusato di truffa aggravata e falso. L’uomo è stato raggiunto anche da una misura cautelare personale con il divieto di soggiorno in Basilicata, Calabria, Campania e Puglia, notificata dalla guardia di finanza. Le indagini hanno permesso di far luce su due presunte truffe messe in atto da Pietragalla con la complicità di altre due persone: in un’occasione si sarebbe fatto consegnare denaro per un falso diploma da geometra e in un’altra per una falsa patente di guida, per un totale di circa 11.000 euro. L’uomo era anche riuscito ad incassare in banca un falso assegno da 67mila euro.