Serie C, eterno França: il Potenza guadagna due punti alle avversarie

POTENZA – Ci pensa sempre lui. E’ ancora una volta França, nei momenti difficili, a indicare la via (Carlito’s Way) al Potenza che con un’invenzione del redivivo bomber centra tutti gli obiettivi: la prima vittoria del 2020, risucchiare punti alle dirette concorrenti (e lo fa su tutte) e ritornare tra le prime quattro.

I tre punti col Bisceglie permettono infatti l’aggancio al Monopoli a quota 44 punti e l’avvicinamento del secondo posto, distante tre lunghezze. Tutto perfetto, al culmine di una partita difficilissima e “bruttina” con la pioggia che non ha favorito nè la partecipazione del pubblico (solo 800 paganti) nè dello spettacolo. POTENZA – Il Potenza torna alla vittoria dopo tre partite, in cui aveva racimolato due punti. E lo fa al termine di novanta minuti sofferti, al cospetto di un buon Bisceglie. In conferenza stampa si presenta prima il presidente Caiata: “Prima di analizzare la partita, volevo porgere le mie condoglianze a Piero Calò per la perdita del caro fratello. Passando al match, è stato un brutto primo tempo, contro una squadra in salute. Nella ripresa, però, non c’è stata storia; con il cambio di modulo abbiamo creato tanto e sembrava una partita stregata”.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Carmine Roca