Serie C, il Potenza riparte e Caiata scarica Guaita

POTENZA – Prende il via ufficialmente la stagione 2019/2020 per il Potenza che ieri pomeriggio presso lo Stadio ”Viviani” di Potenza si è ritrovato per il raduno e una prima sgambata. Ma prima del ritrovo sono state tante le nuove sorprese: hanno firmato infatti il difensore centrale Luigi Silvestri, palermitano classe 1993 ex Vibonese che si è legato al leone rampante per due anni. Il Potenza ha riconfermato anche il samurai Jacopo Murano che dopo la seconda parte di stagione al Potenza ha deciso di proseguire con il progetto targato Caiata-Raffaele. Ma non finisce qui, ieri terzo regalo del presidente Caiata alla piazza con l’arrivo dell’ala a cui piace fare gol Daniele Ferri Marini, classe 1990 che viene dall’esperienza in Serie D al Mantova. Erano presenti anche loro al raduno insieme ai vari França, Emerson e Dettori che faranno da chioccia ai più giovani e da guida ai nuovi arrivati. Per la nuova stagione si respira entusiasmo e fiducia per una formazione che ha visto la partenza di Guaita, una separazione che ha fatto discutere la piazza, ma anche l’arrivo di giocatori di buon livello che sulla carta sembrano essere adatti al sistema di gioco di mister Raffaele.

 

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

di Salvatore Colucci